Rivista di scienze storiche e sociali
Rivista semestrale scientifica fondata nell’anno 2015
ISSN 2421-0269

Contatti
Volumi Volumi collettanei Articoli e saggi Recensioni

Volumi

Numero:24
 

Beniamino DI MARTINO, Sui diritti/2 (in preparazione)

Numero:23
 

Beniamino DI MARTINO, Sui diritti/1 (in preparazione)

Numero:22
 

Beniamino DI MARTINO, Sull’indipendenza USA (in preparazione)

Numero:21
 

Beniamino DI MARTINO, --- (in preparazione)

Numero:20
 

Beniamino DI MARTINO, Welfare State e Scuola Austriaca di economia (in preparazione)

Numero:19
 

Beniamino DI MARTINO, previsto per il 

Numero:18
 

(in preparazione)

Numero:17

Nazi-fascismo e individualismo (titolo da definire)

prossima uscita: ottobre 2021

A cento anni dalla costituzione del Partito Nazionale Fascista (novembre 1921) e a quasi un secolo dalla Marcia su Roma (ottobre 1922) le domande circa la natura del fascismo e del nazismo sembrano non trovare ancora adeguata risposta. Questo studio prova a ricercare la soluzione ad un vero e proprio dilemma storiografico qual è l’interpretazione del fenomeno del social-fascismo e del nazional-socialismo. Un dilemma che si scioglie sia riposizionando il concetto di “male assoluto” (che va attribuito non in modo esclusivo al nazi-fascismo, ma alla radice ideologica propria di tutti i fenomeni rivoluzionari e totalitari), sia indagando le origini culturali dei movimenti che presero il potere in Italia e in Germania (che vanno ricercate nel cuore stesso della modernità politica), sia chiarendo il legame tra fascismo, nazismo e comunismo (tutti pure varianti dell’universo socialista). La natura e l’identità del nazi-fascismo trovano, allora, definizione nel carattere essenzialmente ideologico, totalitario e rivoluzionario che si esprime in un radicale collettivismo anti-individualista, in un estremo centralismo statalista e in un deciso potere anti-capitalista.

Numero:16
 

Beniamino DI MARTINO, Libertà e coronavirus. Riflessioni a caldo su temi sociali, economici, politici e teologici, Monolateral, Dallas (Texas, USA) 2020.

p. 436 (euro 20) ISBN: 978-1-946374-21-9 (brossura)

Versione E-book (euro 10) ISBN: 978-1-946374-22-6 (Kindle)

https://www.youtube.com/watch?v=nlIEUkdjDlg&t=3807s

«Di Martino, con il suo libro Libertà e coronavirus, offre un contributo molto, molto importante, decisivo, alla comprensione di quanto abbiamo vissuto e stiamo vivendo. Se posso dare un consiglio: leggetelo, perché non ci possiamo permettere di vivere questo tempo così speciale, così particolare, passivamente. E questo lavoro di don Beniamino è di grande aiuto per prendere coscienza di ciò che stiamo vivendo, di ciò che si verifica ai nostri giorni, sotto i nostri occhi. Al centro del suo libro c’è la riflessione sulla libertà»
-- Aldo Maria Valli, vaticanista TG1 RAI (Roma)

«Consiglio calorosamente di leggere il libro. Lo si legge d’un fiato, proprio per il carattere appassionante del libro»
-- Roberto Festa, università di Trieste (Modena)

«Di Martino ci ha fatto un regalo straordinario scrivendo questo libro che io consiglio assolutamente a chiunque. Odio le sviolinate, ma questo libro è straordinario, semplicemente straordinario. È un libro denso, ma assolutamente scorrevole, straordinario, illuminante».
-- Lorenzo Maggi, presidente di Lodi Liberale e vice sindaco (Lodi)

«Ho trovato il libro prezioso, puntuale, meritevole di frequenti ulteriori letture»
-- Carmine Napolitano, primario chirurgo (Salerno)

«Don Beniamino è impareggiabile nelle sue analisi»
-- Carmen Ambrosio, esperta di politica bancaria (Napoli)

«Il più importante libro scritto sull’argomento (ne ho letti una cinquantina), da studiare anche quando l’“emergenza” sarà terminata»
-- Alessandro Monese, sceneggiatore cinematografico (Roma)

«Non sono riflessioni a caldo come dichiara in copertina, ma freddissime, come la lama della spada. Sono riflessioni geometriche che si tengono insieme senza forzature nel chiaro orizzonte impersonato dall’autore, che ben si intrecciano per metodo d’indagine, raffinata ironia e riuscite metafore. Di Martino ci mostra i luoghi dove la libertà si nasconde per ritrovarla, sceglierla di nuovo e ancora! Non so perché, o forse sì, ma questo libro mi fa risuonare nella mente le campane a festa della Cavalleria rusticana»
-- Nicoletta Di Giovanni, docente di Lettere e responsabile dipartimento Scuola di Rete Liberale (Roma)

«Nel libro si condensa e prende forma tutto ciò cui oggi stiamo rinunciando in nome della difesa della salute. Le libertà sospese rivelano una mania del controllo che l’autore ci svela senza indugi»
-- Riccardo Lucarelli, Presidente di Rete Liberale (Roma)

«È il libro di uno storico, un pensatore, un filosofo, un appassionato cultore di scienze sociali, un libertario seguace degli autori di Scuola Austriaca. Le sue ampie riflessioni, benché ramificate e corroborate da una straordinaria bibliografia, anelano a condensarsi nel frutto di una visione complessiva»
-- Pietro De Luigi, pianista (Lodi)

Numero:15

Beniamino DI MARTINO, Per un libertarismo vincente. Strategie politiche e culturali, Tramedoro Edizioni, Bologna 2019.

p. 181 (euro 15) - ISBN 978-88-3363-247-6

Versione E-book .epub e .mobi (euro 7)
Kindle 
Epub 

https://www.libreriadelponte.com/?product=beniamino-di-martino-per-un-libertarismo-vincente

https://www.amazon.it/Libertarismo-vincente-Strategie-politiche-culturali/dp/8833632474/

«Per un libertarismo vincente è al momento l’unico libro in circolazione che affronti con notevole maestria ed erudizione la complessa questione delle strategie di affermazione delle idee libertarie nella società: un testo quindi, che avrà la capacità di “illuminare” per la prima volta la via a coloro che amano la libertà individuale».
-- Guglielmo Piombini, saggista ed editore

https://stroncature.substack.com/p/per-un-libertarismo-vincente-ea1 - 

https://www.youtube.com/watch?v=d31onV9l8HE&t=168s

Michele GELARDI, Recensione apparsa su «L’Opinione», 2.3.2021: https://www.opinione.it/editoriali/2021/03/02/michele-gelardi_destra-sinistra-storia-fascismo-socialismo-rivoluzione-francese-americana-stato-moderno/

Numero:14

Robert A. SIRICO - Beniamino DI MARTINO, Rerum novarum. Due prospettive liberali sulla proprietà e la libertà, Monolateral, Dallas (Texas, USA) 2018.

p. 75 (euro 7 / USD 7) ISBN: 978-1-946374-04-2

Versione E-book .epub e .mobi (euro 3 / USD 3,67)
Kindle ISBN: 978-1-946374-05-9
Epub ISBN: 978-1-946374-06-6

Amazon Italia
Amazon USA

Numero:13

Beniamino DI MARTINO, La Grande Guerra 1914-1918. Stato onnipotente e catastrofe della civiltà, Monolateral, Dallas (Texas, USA) 2018.

p. 277 (euro 18 / USD 18) - ISBN 978-1946374073

Versione E-book .epub e .mobi (euro 8 / USD 9,77)
Kindle ISBN: 978-1946374080
Epub ISBN: 978-1946374097

Amazon Italia
Amazon USA

«Con questo suo nuovo libro, Di Martino ci dona una lettura inedita della Grande Guerra, che appare come un grande conflitto tra un liberalismo ottocentesco che non pervenne mai a reale maturazione, e le nuove forze liberticide e centralistiche che terranno per oltre mezzo secolo in pugno l’Europa e il mondo, e la cui presenza è ancora purtroppo molto viva all’inizio del terzo millennio» — Paolo L. Bernardini (Accademia dei Lincei – Università dell’Insubria)

«Dopo i riconoscimenti ricevuti per il libro Rivoluzione del 1789, Di Martino ha confermato le sue notevoli doti di storico pubblicando uno studio su un altro avvenimento decisivo della storia contemporanea: la Prima Guerra Mondiale» — Guglielmo Piombini (saggista ed editore)

«Don Beniamino Di Martino ha realizzato un altro grandioso lavoro di interpretazione storica, scrivendo un libro sulle cause della prima guerra mondiale che amplia notevolmente alcuni suoi precedenti studi sulla stessa epoca. Per Di Martino la Grande Guerra è stata una catastrofe della civiltà occidentale provocata dalle ideologie statolatriche» — Guglielmo Piombini (saggista ed editore)

«Il centenario della Grande Guerra ha visto la pubblicazione di una cospicua quantità di studi sull’argomento, ma il saggio di Di Martino si caratterizza per un’interpretazione decisamente originale e innovativa» — Giuliana Iurlano (Università del Salento)

«Una rassegna critica delle principali interpretazioni con una personale, convincente riflessione di Di Martino. Mi complimento, con l'autore perché è riuscito a coniugare tante idee e condurle allo scopo» — Marcello Pera (professore emerito di Filosofia della scienza, già presidente del Senato della Repubblica Italiana)

«Un capolavoro di ricerca storiografica» -- Guglielmo Piombini (saggista ed editore)

«I libri di Don Beniamino di Martino sono come degli occhiali per leggere la realtà di tutti i giorni. Dopo l'impagabile libro sulla Rivoluzione Francese e la nascita delle ideologie, ecco un libro che mette finalmente nella giusta prospettiva la prima immane tragedia causata dalle ideologie: la Prima Guerra Mondiale, il momento in cui tutti gli Stati attuarono una ferma restrizione delle libertà degli individui. Una continua aggressione alla libertà che viviamo ancora oggi, giorno dopo giorno, nel cosiddetto mondo libero occidentale. Questo libro è indispensabile per capire dove stiamo andando» -- Francesco Tedeschi (consulente finanziario)

Recensioni:

Giuliana IURLANO, Recensione a Beniamino DI MARTINO, La Grande Guerra 1914-1918. Stato onnipotente e catastrofe della civiltà, in «Eunomia. Rivista semestrale di Storia e Politica Internazionali. Università del Salento», anno 7 (2018), n. 1, p. 283-284.

https://www.youtube.com/watch?v=FWYdmE0ONmg&t=9s / https://www.youtube.com/watch?v=FWYdmE0ONmg&t=283s

Numero:12

Beniamino DI MARTINO, La Dottrina Sociale della Chiesa. Sviluppo storico, Monolateral, Dallas (Texas, USA) 2017

p. 340 (euro 22 / USD 22 / UK £ 20) - ISBN 978-1-946374-01-1

Versione E-book .epub e .mobi (euro 10) - ISBN 978-1-946374-03-5

Pagina Facebook sul libro

Commenti:

Buonasera, Reverendo.
Ieri mi è arrivato il Suo ultimo libro sulla DSC, il che ...
... Con il Suo libro, sono arrivato in fondo al capitolo su Pio XII. Le farà piacere, suppongo, sapere che mi è piaciuto tanto da farmi tirare le quattro e mezza del mattino... Un commento solo: complimenti! Anzi no, pure un altro: era ora!
Email da un avvocato di Genova (12.5.2017)
Numero:11

Beniamino DI MARTINO, Stato di diritto. Divisione dei poteri. Diritti dell’uomo. Un confronto tra dottrina cattolica e pensiero libertario, Leonardo Facco Editore, Treviglio (Bergamo) 2017

p. 194 (euro 13) - ISBN 978-88-6797-871-7

Versione E-book .epub e .mobi (euro 5) - ISBN 978-88-6797-862-5

 

Prima edizione:

Beniamino DI MARTINO, Stato di diritto. Divisione dei poteri. Diritti dell’uomo. Un confronto tra dottrina cattolica e pensiero libertario, Leonardo Facco Editore, Treviglio (Bergamo) 2017.

p. 187 (euro 15) - ISBN 978-87-8860-239

 

«Ho cominciato un libro straordinario del sacerdote don Beniamino Di Martino, che tra quelli che ho letto non ne ha sbagliato uno. Si intitola Stato di diritto. Divisione dei poteri. Diritto dell’uomo. Già dai primi capitoli si capisce dove va a parare, ci spiega perché i due grandi pilastri alla base dello Stato liberale classico, lo Stato di diritto e la divisione dei poteri, non potevano che fallire nell’assicurare i diritti dell’individuo. Spiega perché non sono servite le costituzioni e lascia intendere, ma non se ne occupa in questo scritto rimandando a futura trattazione, che non serve neanche la democrazia. Poi fa un’affermazione sorprendente e la documenta: anche la dottrina sociale della Chiesa ha preso un granchio enorme!» (Mauro Gargaglione, 12 aprile 2018).

Numero:10

Beniamino DI MARTINO, La virtù della povertà. Cristo e il cristiano dinanzi ai beni materiali, Leonardo Facco Editore, Treviglio (Bergamo) 2017

p. 166 (euro 13) - ISBN 978-88-6797-870-0

Versione E-book .epub e .mobi (euro 4) - ISBN 978-88-6797-675-1

 

Prima edizione:

Beniamino DI MARTINO, La virtù della povertà. Cristo e il cristiano dinanzi ai beni materiali, Leonardo Facco Editore, Treviglio (Bergamo) 2017.

pp. 165 (euro 12) - ISBN 978-87-88-6021-2

Numero:9

Beniamino DI MARTINO, “Conceived in liberty”. La contro-rivoluzione americana del 1776, Liamar Editions, Principality of Monaco 2016.

pp. 207 (euro 15) - ISBN 978-2-36355-014-9

Recensioni: 1 - 2.:

Marco RESPINTI, Recensione a Beniamino DI MARTINO, “Conceived in liberty”. La contro-rivoluzione americana del 1776, in «StoriaLibera. Rivista di scienze storiche e sociali», anno 4 (2018), n. 8 (luglio), p. 200-204.

Numero:8

Beniamino DI MARTINO, La Dottrina Sociale della Chiesa. Principi fondamentali, Nerbini, Firenze 2016.

pp. 213 (euro 18) - ISBN 978-88-6434-129-3

Recensioni:

Lukasz MARCZAK, Recenzja Beniamino DI MARTINO, La Dottrina Sociale della Chiesa. Principi fondamentali, in «Spoleczenstwo. Studia, prace badawcze i dokumenty z zakresu nauki spolecznej Kosciola», rok 27 (2017), nr 1, s. 225-237.

Michele FIORINI, Recensione a Beniamino DI MARTINO, La Dottrina Sociale della Chiesa. Principi fondamentali, in «StoriaLibera. Rivista di scienze storiche e sociali», anno 5 (2019), n. 9, p. 140-144.

Carmelo FERLITO, Recensione a Beniamino DI MARTINO, La Dottrina Sociale della Chiesa. Principi fondamentali, in «StoriaLibera. Rivista di scienze storiche e sociali», anno 5 (2019), n. 10, p. 173-175.

Antonio CARAGLIU, Recensione a Beniamino DI MARTINO, La Dottrina Sociale della Chiesa. Principi fondamentali, in «StoriaLibera. Rivista di scienze storiche e sociali», anno 6 (2020), n. 11, p. 144-147.

Segnalazioni:

http://www.archiviostorico.info/libri-e-riviste/7985-la-dottrina-sociale-della-chiesa-principi-fondamentali

in «Radici Cristiane», anno 12 (2016), n. 116 (luglio), p. 79 (https://www.radicicristiane.it/2016/07/recensioni/la-dottrina-sociale-della-chiesa-principi-fondamentali/).

http://www.vanthuanobservatory.org/scaffale/libro-settimana.php?lang=it

Numero:7

Beniamino DI MARTINO, La Prima Guerra Mondiale come effetto dello “Stato totale”. L’interpretazione della Scuola Austriaca di economia, Leonardo Facco Editore, Treviglio (Bergamo) 2016.

pp. 120 (euro 10) - ISBN 978-88-7886-019-0

Anche in versione E-book (.epub)

Recensioni.

https://www.youtube.com/watch?v=Rr_DafDo7ow&t=371s / https://www.youtube.com/watch?v=Rr_DafDo7ow&t=1513s  

Numero:6

Beniamino DI MARTINO, Povertà e ricchezza. Esegesi dei testi evangelici, Editrice Domenicana Italiana, Napoli 2016

pp. 160 (euro 14) - ISBN 978-88-98264-69-8

Recensioni: 1 - 2 - 3 - 4 - 5.

Numero:5

Beniamino DI MARTINO, Benedetto XIII nella “Storia dei Papi” di Ludwig von Pastor, Club Autori Indipendenti, Benevento 2015

pp. 83 (euro 12) - ISBN 978-88-87215-52-6

Integralmente in Google Books

Numero:4

2^ edizione:

Beniamino DI MARTINO, Rivoluzione del 1789. La cerniera della modernità politica e sociale, Leonardo Facco Editore, Bologna 2019

pp. 246 (euro 14) - ISBN ?

Versione E-book Kindle (euro 7)

 

1^ edizione:

Beniamino DI MARTINO, Rivoluzione del 1789. La cerniera della modernità politica e sociale, Leonardo Facco Editore, Treviglio (Bergamo) 2015

pp. 298 (euro 17) - ISBN 978-88-7886-015-8

Anche in versione E-book (.epub)

Recensioni:

Guglielmo PIOMBINI, Un mito che vive di luoghi comuni, in «Il Miglioverde», 2.4.2015.

Guglielmo PIOMBINI, recensione di Beniamino DI MARTINO, Rivoluzione del 1789. La cerniera della modernità politica e sociale, Leonardo Facco Editore, Treviglio (Bergamo) 2015, in «StoriaLibera. Rivista di scienze storiche e sociali», anno 1 (2015), n. 2, p. 113-120 (ISSN 2421-0269).

Marco RESPINTI, L’Italia e la Rivoluzione, in «l’intraprendente. Giornale d’opinione dal Nord», 12.5.2015.

Gianandrea de ANTONELLIS, La Rivoluzione francese e la modernità, in «Radici Cristiane», anno 11 (2015), n. 106 (luglio 2015), p. 78.

Numero:2

Beniamino DI MARTINO, Il volto dello Stato del Benessere, estratto della tesi di Dottorato di Ricerca, Pontificia Università Lateranense, Città del Vaticano 2013

pp. 169.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e l'esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Consenti Cookies?