Rivista di scienze storiche e sociali
Rivista semestrale scientifica fondata nell’anno 2015
ISSN 2421-0269

Contatti

Il Regolamento

REGOLAMENTO di «StoriaLibera. Rivista di scienze storiche e sociali».

«StoriaLibera. Social sciences and history journal» EDITORIAL POLICY.

 

Art. 1. «StoriaLibera»
«StoriaLibera. Rivista di scienze storiche e sociali» è una rivista con pubblicazione on line all’indirizzo <www.StoriaLibera.it>. La rivista ha carattere scientifico e cadenza semestrale.

Art. 1. «StoriaLibera»
«StoriaLibera. Social sciences and history journal» is an online journal published at www.StoriaLibera.it. The journal’s content is scientific in nature and published biannually.

 

Art. 2. Carattere scientifico
«StoriaLibera» si configura quale rivista a carattere scientifico:
a. per l’impegno atto a salvaguardare l’oggettività e la serietà della ricerca mediante la qualità dei contributi che saranno ospitati (cfr. art. 11),
b. per il campo di interesse specialistico che viene ristretto alle scienze storiche ed alle scienze sociali,
c. per la diffusione mirata non a destinatari generici, ma ad esperti delle discipline storiche e sociali.
«StoriaLibera», pertanto, pubblica materiale di studio selezionato di tipo specialistico e non divulgativo.

Art. 2. Scientific Approach
«StoriaLibera» is a scientific journal underpinned by the following principles:
a. commitment to safeguard the objectivity of the research through selected high-quality content (see Art. 11),
b. well-researched content on the specialised topics of history and social sciences,
c. focus on specialised target of readers whom have expertise in history and social sciences.
Therefore, «StoriaLibera» only publishes selected specialistic content and not educational content.

 

Art. 3. Cadenza semestrale
I fascicoli della rivista vengono preparati con cadenza semestrale e vengono diffusi on line a gennaio (numero invernale) e a luglio (per il numero estivo). La data di uscita di ogni numero è riportata nell’ultima pagina di ciascun fascicolo.

Art. 3. Journal Issues
The issues are published on a biannual basis and made available online in January (Winter issue) and in July (Summer issue). The date is reported at the bottom of each issue.

 

Art. 4. Direttore
Il Direttore, o Managing editor, è il primo responsabile della rivista con tutti gli oneri che tale ruolo comporta.
Stante il carattere non lucrativo della rivista, al Direttore compete sostenere le spese ordinarie e straordinarie. Il titolo di Direttore spetta al fondatore della rivista che rimane in carica a tempo indeterminato. In caso di sopraggiunta indisponibilità, i membri della Redazione stabiliranno, sotto il coordinamento del Capo redattore, le decisioni da prendere.

Art. 4. Managing Editor (Director)
The Managing Editor (ME) oversees all the aspects of the publication. Given the non-lucrative nature of the journal, the ME also financially sustains the journal by covering ordinary and extra-ordinary costs. In the event of inability, death, or resignation, the editorial staff will, under the guide of the Editor in Chief, coordinate the publication’s editorial activities.

 

Art. 5. Capo redattore
Il Capo redattore, o Editor in chief, opera in stretta collaborazione con il Direttore e viene da questi nominato (o revocato). Il Capo redattore agisce tra il Direttore e l’attività sia degli altri membri della Redazione, sia degli Autori, sia dei membri del Comitato Scientifico. In quest’ultimo caso svolge anche le funzioni di coordinamento di tutto ciò che riguarda la peer review (cfr. art. 11).

Art. 5. Editor in Chief
The Editor in Chief works in conjunction with the Director who appoints or dismisses him/her. The Editor in Chief is the link between the Director and the editorial staff, the authors, and the Scientific Committee. As for the latter, the Editor in Chief also coordinates the activities to perform peer reviews (see Art. 11).

 

Art. 6. Membri della Redazione
Potranno essere nel numero e con le competenze che le circostanze suggeriranno. Sono nominati (o revocati) dal Direttore e contribuiscono, con il loro lavoro e la loro partecipazione, alla migliore conduzione della rivista.

Art. 6 Editorial Staff
The Editorial Staff is appointed by the Director. The members vary in number and expertise, subject to the circumstances at hand. Their active participation to the life of the journal is intended to improve the quality and the activities of the journal.

 

Art. 7. Riunioni di Redazione
È compito congiunto del Direttore e del Capo redattore quello di riunire i membri della Redazione per godere della collaborazione degli stessi.

Art. 7. Staff Meetings
It is at the discretion of the Director and the Editor in Chief to nominate staff meetings to discuss any journal-related concern.

 

Art. 8. Sostentamento
La rivista non godrà di entrate economiche; il Direttore si accollerà le spese strettamente necessarie. Ogni tipo di cooperazione alla rivista – intellettuale o materiale – è offerta a titolo totalmente volontario ed assolutamente gratuito. La rivista nulla può corrispondere ad autori e collaboratori. I fascicoli della rivista sono messi a disposizione gratuitamente attraverso il sito web e sono liberamente scaricabili in formato digitale.

Art. 8. Financials
The journal is an open access online publication; every issue is freely downloadable in digital format. The Director sustains the necessary expenses to run the journal. The journal charges no fees for submission or reviewing and provides no compensation for any tangible or intangible contribution.

 

Art. 9. Comitato Scientifico
Il Comitato Scientifico della rivista è costituito da studiosi e docenti cooptati dalla Direzione in base alla loro serietà intellettuale e alle loro qualità scientifiche. La composizione del Comitato Scientifico (con la segnalazione di ogni variazione) sarà debitamente visionabile nell’apposito spazio sul sito e nelle prime pagine di ciascun fascicolo. I curricula degli studiosi saranno presenti sul sito.

Art. 9. Scientific Committee
The Scientific Committee includes scholars and academics, selected by the Director based on their intellectual standing and the quality of their scientific publications. The information about the members and their curricula are accessible both on the website StoriaLibera and in each published issue. Any updates will promptly be notified.

 

Art. 10. Compiti dei membri del Comitato Scientifico
Ai membri del Comitato Scientifico vengono inviate (via mail) le comunicazioni relativamente agli articoli candidati alla pubblicazione e le decisioni prese dai revisori (è questo un obbligo da parte della Redazione a cui non corrisponde alcun dovere da parte dei componenti il Comitato se non per il parere che vorranno esprimere nel caso lo ritenessero opportuno). Ai membri del Comitato Scientifico viene fatta giungere comunicazione (via mail) relativa ad ogni scelta assunta o decisione da prendere in ordine alla migliore e più trasparente gestione della vita della rivista. A ciascun componente del Comitato Scientifico è chiesta la disponibilità a giudicare i testi, secondo la procedura della peer review (cfr. art. 11) per valutare l’idoneità alla pubblicazione nella sezione “Articoli e Saggi” (cfr. art. 12) ed è richiesto l’impegno a fornire almeno un articolo da pubblicare sulla rivista.

Art. 10. Scientific Committee responsibilities
The members of the Scientific Committee receive regular communications (via mail) related to the proposed manuscripts and peer review results. They might, at their discretion, provide their own perspective to each communication. Further, the editorial staff will ensure that any important decision taken to improve the quality of the journal is promptly communicated. Each selected member is asked to assess the submitted manuscripts according to the peer review procedure (see Art. 11) to ensure the manuscripts fit the “Articles or Essays” section (“Articoli e Saggi”) of the journal (see Art. 12). They are required to provide at least one article/essay to be published in the journal (subject to the peer review process).

 

Art. 11. Revisione scientifica
Tutti gli elaborati pubblicati nella rivista nella sezione “Articoli e Saggi” sono sottoposti a controllo di qualità. Questo controllo avviene in due fasi. Innanzitutto con una prima valutazione dei lavori da parte della Direzione e della Redazione. Poi sottoponendo gli articoli a referee (peer review) in doppio cieco (double blind), valutando cioè il pezzo senza conoscere l’identità dell’autore: l’idoneità alla pubblicazione si consegue con il parere favorevole di due revisori (referees) scelti tra i membri del Comitato Scientifico o, per consulenze specifiche, tra esperti esterni a detto Comitato. Nel caso di giudizio divergente, il Direttore o il Capo redattore assegnano una nuova valutazione ad un terzo revisore. La documentazione resta agli atti a cura del Capo redattore.

Art. 11. Peer Review
All the manuscripts published in the “Articles or Essays” section (“Articoli e Saggi”) of the journal, undergo quality control. This process is twofold. The proposed manuscripts are first screened by the editorial staff and the Director. The chosen manuscripts are then submitted to a referee (peer review) with the double-blind model, to wit, both the reviewer and author identities are concealed from the reviewers, and vice versa, throughout the review process. Upon a favourable score of two reviewers (referees) chosen from the Scientific Committee, the manuscript will be published. In the event of conflicting reviewer comments, the Director or the Editor in Chief will submit the manuscript to a third referee. At times, the referees may not be part of the Scientific Committees, especially in cases where specific expertise is required. The whole documentation of each peer-review is archived under the responsibility and care of the Editor in Chief.

 

Art. 12. Sezioni dei fascicoli
Ad essere soggetti alla procedura della valutazione scientifica dei testi (cfr. art. 11) sono i contributi destinati alla sezione “Articoli e Saggi”. Ogni fascicolo, infatti, si articola in più sezioni, ciascuna con una propria definizione ed un proprio profilo.

Art. 12. Journal section
Every issue is composed by various “sections”. Only the “Articles or Essays” section (“Articoli e Saggi”) is subject to peer review as outlined in Art. 11.

 

Art. 13. Autori
Gli Autori propongono i propri lavori al Direttore (o al Capo redattore) che, coadiuvato dai membri della Redazione, esprime una prima valutazione in vista dell’eventuale successiva assegnazione ai revisori (cfr. art. 11).

Art. 13. Authors
The Authors propose their manuscripts to the Director or to the Editor in Chief, who in conjunction with the Editorial Staff, provide an initial screening of the manuscript to assess whether it fits the purpose of the journal, before initiating the review process (see. Art. 11).

 

Art. 14. Articoli
Agli Autori è richiesto di inviare, insieme all’articolo, una breve presentazione della propria attività scientifica e un riassunto (abstract) in italiano e in inglese dell’articolo.

Art. 14. Articles or Essays
The Authors are required to send, along with the essay, a brief summary of their scientific work and the abstract of the essay. If the article or the essay is in Italian, the abstract must be provided in Italian and English.

 

Art. 15. Contenuti degli articoli
I contenuti degli articoli sono di esclusiva responsabilità degli Autori. Le opinioni espresse negli scritti pubblicati su «StoriaLibera» impegnano solo la responsabilità degli Autori e non la rivista o la sua Direzione.

Art. 15. Authors responsabilities
The content of the essays is the sole responsibility of the Authors. The opinions expressed in the material published on «StoriaLibera» are to be ascribed to the authors only and not the journal or its management.

 

Art. 16. Metodologia
Agli Autori è richiesto di adattarsi alla metodologia della rivista anche se la Redazione si riserva di intervenire per conformare i testi alle norme editoriali prescelte.

Art. 16. Methodology
The Authors are required to adopt the journal methodology. The Editorial Staff reserves the right to make changes in order to conform the manuscripts to the editorial standards.

 

Art. 17. Gratuità
Gli Autori cedono i propri articoli a «StoriaLibera» gratuitamente così come ogni altro tipo di collaborazione alla rivista è offerta a titolo totalmente volontario e gratuito.

Art. 17. No Compensation
The Authors receive no financial compensation for the accepted manuscripts as well as for any other type of collaboration with the journal which is offered on a totally voluntary and free basis.

 

Art. 18. Proprietà
I testi contenuti nei fascicoli di «StoriaLibera» sono protetti da copyright. La riproduzione, anche parziale, deve essere svolta citando con precisione la fonte.

Art. 18. Property
The material published on “StoriaLibera” is protected by copyright. Reproduction, total or partial, is only allowed with full and accurate mention of the source.

 

Art. 19. Info legali
Le note legali relative sono riportate sul sito web <www.StoriaLibera.it> e saranno adattate ad ogni eventuale modifica della legislazione vigente. I dati personali saranno trattati a tenore della vigente disciplina sulla privacy.

Art. 19. Privacy Policy
The Privacy Policy sets forth the online data collection and usage polices and practices that apply to the journal. They are reported on the website <www.StoriaLibera.it> and will be adapted to any changes according to the Italian legislation. Personal data will be processed in accordance with the current privacy regulations.

 

Art. 20. Registrazione
In base a quanto previsto dall’art. 7 del Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70, “Attuazione della direttiva 2000/31/CE relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione, in particolare il commercio elettronico nel mercato interno”, la registrazione della testata editoriale telematica presso il Tribunale è obbligatoria esclusivamente per le attività per le quali i prestatori del servizio intendano avvalersi delle provvidenze previste dalla Legge 7 marzo 2001, n. 62. In caso contrario essa non risulta necessaria.

Art. 20. Trademark Registration
Based on the art. 7 of the legislative decree of 9, April 2003, number 70, “Attuazione della direttiva 2000/31/CE relativa a taluni aspetti giuridici dei servizi della società dell’informazione, in particolare il commercio elettronico nel mercato interno”, the registration of the trademark is necessary only in case the interested party intend to benefit from the Law 7, March 2001, number 62.